LA PIZZERIA

Dicono che fare la pizza sia “un’arte”. È vero! Ma senza professionalità e passione non si possono ottenere risultati importanti. L’arte o l’estro servono per personalizzare la pizza, ma prima di tutto bisogna applicare regole che determinano la qualità del risultato. La pizza secondo noi è uno straordinario patrimonio della cultura alimentare italiana e mediterranea che merita il giusto riconoscimento.

Il risultato della pizza deve moltissimo alle caratteristiche dell’olio impiegato. Usiamo solo extravergine dagli straordinari sentori di nocciola, che ci fornisce un produttore amico dell’Irpinia. I nostri pomodori sono San Marzano campani selezionati con estremo rigore, perfettamente calibrati e nessuno difettato. Due caseifici campani di fiducia ci inviano tutti i giorni “fiordilatte” e “bufala”.

Mozzarella e fiordilatte, filetti di pomodoro San Marzano e formaggio grana, quest’ultimo messo prima della cottura. Mentre all’uscita del forno si aggiungono ciliegine di bufala da trenta grammi, basilico e un filo d’olio extravergine dell’Irpinia. “San Marzano” è il nome della pizza che in occasione dei campionati europei di Amburgo, nel 2015 è diventata indiscussa campionessa d’Europa.

La pizza deve emozionare prima con gli occhi, grazie alla composizione degli elementi e poi ovviamente nel gusto. Le pizze gourmet sono il risultato della nostra creatività e ricerca degli ingredienti. Quattro tipologie di farina per gli impasti. La colatura di alici di Cetara, la dadolata di sashimi di tonno, il macinato di Fassona… ecco qualche combinazione di sapori e sentori tra le nostre proposte gourmet.

Il Menu Pizze